essere o avere? fare o pensare?…RESPIRARE

essere o avere? fare o pensare?…RESPIRARE

essere o avere? fare o pensare…RESPIRARE

IMPORTANZA E POTERE DEL RESPIRO NELLA VITA E NEL COUNSELING.

IL RESPIRO LA VIA PIU’ SEMPLICE ED EFFICACE PER SUPERARE
LA PAURA DELL’ACQUA

Diana si è fatta per Natale 2018 un regalo costoso dal punto di vista economico, fisico, logistico ed emotivo.

Ha concluso la Scuola di Counselor che stavo frequentando da tre anni.

Il Counselor è una figura professionale che accompagna per un breve periodo chi ha una difficoltà e sente di aver bisogno di aiuto e sostegno.

Molti conoscono il mio interesse verso lo yoga e per l’apnea. Nella tesi ho voluto riprendere questi argomenti ed ho parlato di come il respiro sia uno dei nostri più potenti alleati, importante nel quotidiano e per superare la paura dell’acqua.

Tra parentesi tutte le scuole straniere ne hanno a disposizione. Potrebbe essere utile anche nelle scuole italiane.

Non so come questo si possa conciliare con il mio lavoro, per il momento sono certa che è stato importante per la mia formazione umana e professionale. Mi ha fatto piacere condividere con voi.

CONSULTA LA TESI COMPLETA INCLUSO IL CASO PRATICO DI COME SUPERARE LA PAURA DELL’ACQUA

Come è nato lo yoga

Come lo YOGA è nato, come si è evoluto e cosa significa?

La leggenda narra che un giorno il dio Shiva decise di insegnare tutti i segreti dello yoga alla sua sposa Parvati attraverso una danza. Vicino a loro e nascosto c’era un piccolo pesce che, senza farsi notare, ascoltò attentamente tutte le sue sagge parole. Quando i due dei si accorsero della presenza del piccolo intruso era troppo tardi e il piccolo animale si era già dileguato portando con sé tutto quello che aveva appreso. Il pesciolino nuotò lontano sperimentando su di sé gli insegnamenti sacri che aveva acquisito. Con il passare del tempo passò attraverso le tappe del percorso evolutivo dello yoga e alla fine si trasformò in un uomo. E così nacque il primo yogi della storia e grazie ad esso la scienza dello yoga fu conosciuta dall’essere umano.

Continua a leggere

Il respiro

IL RESPIRO E’ QUANTO DI PIU’ POTENTE ABBIAMO, UN PONTE TRA FUORI E DENTRO DI NOI.

Il respiro cambia ad ogni situazione senza che ce ne accorgiamo.

Riconoscere e conoscere il proprio respiro è un passo fondamentale verso la consapevolezza.

L’uomo può rimanere settimane senza mangiare, giorni senza bere e solo minuti senza respirare. Sembrerebbe evidente l’importanza della respirazione eppure sappiamo tanto di cibo, parliamo sempre di cibo, in tv di propongono ogni giorno consigli e trasmissioni sul cibo, i social sono pieni di foto sul cibo e recensioni su dove mangiar bene.

Tutti sappiamo cosa mangiamo e quante volte al giorno. Sappiamo tanta aria prendiamo nell’inspiro? E quanta ne buttiamo nell’espiro? Quante volte respiriamo in un minuto? Ogni minuto allo stesso modo?

Sarà che parlare di respiro e fotografarlo e spiegarlo è meno evidente. Sarà che ascoltarlo sarebbe semplice ma poco spettacolare. Sarà che respirare è un’azione spontanea che si compie anche quando non ne siamo consapevoli che sembra strano pensare che qualcuno ci possa insegnare qualcosa che già facciamo dalla nascita.

Continua a leggere